Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Cliccando sul link "accetto", acconsenti all'uso dei cookie. Cookie policy

Fiera rimandata? Fatti conoscere e ottieni contatti grazie al performance marketing


Se fino a ieri la fiera era il luogo ideale dove mostrare i propri servizi o prodotti a potenziali clienti e partner commerciali, oggi, la pandemia ha costretto tutti gli addetti ai lavori a rivedere le dinamiche B2B, spostandone il focus sempre più verso i canali digitali.




In un mercato fortemente competitivo come quello odierno, non più geo-localizzato nei confini del proprio stato, ma aperto al libero scambio di merci e servizi a livello internazionale, le aziende hanno estremo bisogno di emergere rispetto ai concorrenti e farsi notare.

Le fiere e gli eventi di settore sono stati per anni il luogo dove nasceva e veniva coltivata la relazione tra impresa e clienti, soprattutto nel mercato B2B. Tuttavia già negli ultimi anni, con l’avvento del digitale, sono emersi nuovi canali e strumenti per mantenere viva questa relazione e, nello stesso tempo, applicare strategie di raccolta contatti online di clienti interessati.

Nonostante le grosse potenzialità del digital marketing però, sono ancora moltissime le aziende che scelgono di investire tempo e cospicue risorse economiche nelle fiere. Questo perché si pensa che la relazione di persona sia l’unico modo per guadagnare la fiducia dei visitatori e non si vuole sostituire con metodi considerati “freddi”.

Il problema principale di questo modo di vedere le cose è il voler a tutti costi trovare una strategia migliore dell’altra, senza comprendere l’evoluzione dei tempi e la forte connessione tra mondo offline e online caratteristica dei nostri giorni.

 

Far conoscere il proprio brand e raccogliere contatti di potenziali clienti. Meglio le fiere o i canali digitali?

Per capire su quale strumento puntare per raccogliere contatti interessanti per il proprio business la domanda è una e fondamentale: quali luoghi frequenta il mio cliente ideale?

Non possiamo più ignorare che come nei negozi, negli uffici, agli eventi di settore e nelle fiere, anche in rete esistono luoghi che ognuno di noi frequenta abitualmente e, come noi, i nostri clienti. 

Pensare al marketing della nostra azienda oggi, significa considerare tutti i touchpoint in cui il nostro target si muove e potrebbe trovarsi di fronte alla nostra realtà o peggio, a quella di un nostro concorrente.
Non si tratta infatti di sostituire le fiere, quanto più di prendere consapevolezza del fatto che esse sono solo uno di tutti questi punti di contatto e che la nostra strategia di marketing deve necessariamente tenerli in considerazione tutti per aumentare di efficacia.

 

Aumentare i visitatori del proprio stand in fiera grazie al digital marketing

Avete mai pensato di utilizzare il digital marketing per portare più visitatori al vostro stand? Eppure grazie alle sponsorizzazioni geo-localizzate potreste:

  • attirare un maggior numero di visitatori al vostro stand in fiera

  • aumentare il valore percepito del vostro brand facilitando la promozione dello stesso all’interno della fiera

  • aumentare le chance di distinguersi dai concorrenti

  • raccogliere un maggior numero di richieste interessanti e preventivi

 Per approfondire come ottenere questi risultati vi consigliamo di leggere questo articolo.

Ripartire dopo il Covid-19 anche senza fiere

Abbiamo visto come portare più visitatori nel nostro stand con gli strumenti digitali ma, se le fiere sono saltate o sono state spostate per qualche tempo a causa della pandemia, come possiamo fare a ottenere nuovi contatti interessanti per il nostro business?

La lead generation è quell’insieme di strategie e attività online volte a generare maggiori contatti interessati (i cosiddetti prospect) nel medio/lungo periodo, permettendo all’azienda di far crescere il proprio business. 

 

Come ottenere più contatti online in Italia e dall’estero e sopravvivere a un anno senza fiere?

 Gli strumenti digitali e le strategie che ci permettono di fare lead generation online sono:

  • Attività SEO : posizionamento organico sui motori di ricerca per essere trovati dai nostri potenziali clienti. La fiducia degli utenti verso un sito posizionato in prima pagina organicamente è molto elevata e ci mette in buona luce rispetto ai competitor ; 

  • Attività SEA : posizionamento a pagamento sui motori di ricerca per essere subito visibile quando un utente fa ricerche correlate al nostro prodotto o servizio; 

  • Social Media Marketing : attirare prospect grazie ai contenuti sui social media ci aiuta a posizionare la nostra azienda nella mente del nostro target aumentando il nostro valore percepito; 

  • Landing page: pagine web create ad hoc per aumentare il tasso di conversione e aumentare la probabilità che l’utente ci lasci il suo contatto. 

 

Tracciabilità. Il vero vantaggio della Lead generation online. 

Quanti contatti di potenziali clienti si perdono durante una fiera o un evento? Quanti prospect con cui scambiamo qualche parola o a cui dedichiamo molto del nostro tempo si allontanano dallo stand senza lasciare un contatto per un passaggio successivo? 

Online ogni passaggio è tracciato e ci torna utile nelle fasi successive.
Questo significa che anche un utente che ha visto un nostro annuncio online o ha passato del tempo sul nostro sito internet può essere raggiunto successivamente dalle nostre proposte commerciali.
Online, l’investimento nella lead generation infatti, non è mai finalizzato al solo mese di attività ma ci restituisce dei
dati utili anche per i mesi e gli anni a venire, permettendoci di ottimizzare e potenziare di mese in mese le attività di acquisizione di nuovi prospect. 

 

Il performance marketing costa come una fiera ma è aperto tutto l’anno

Ad oggi non sappiamo quante fiere verranno riconfermate nè quando questa emergenza sanitaria ci permetterà di tornare alla normalità. Tuttavia se c’è una cosa che questa pandemia ci ha dimostrato, dalla riorganizzazione delle lezioni di scuola online, allo smart working, all’esplosione del settore e-commerce, è che se non fosse stato per il web l’economia mondiale sarebbe totalmente caduta in ginocchio.

Siamo convinti che dietro ogni crisi si nascondano delle opportunità e forse oggi, l’opportunità da cogliere è quella di vedere finalmente nel web marketing un alleato per le nostre imprese.
Non più quindi, come una spesa necessaria per stare al passo con i tempi ma, come un
investimento capace di restituirci l’unica cosa che conta oggi nel mondo del lavoro: la connessione con i nostri clienti, l’opportunità di farci notare e di mostrare come possiamo aiutarli.



Contattaci


Richiedi informazioni



Contattaci per maggiori informazioni

oppure chiamaci +39 045 8403653



Dichiaro di aver preso visione della privacy policy e acconsento al trattamento dei dati personali.