Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Cliccando sul link "accetto", acconsenti all'uso dei cookie. Cookie policy

Come cercare clienti all’estero attraverso Internet

Dopo un anno difficile come il 2020, che in materia di export ha visto una contrazione delle esportazioni italiane dell'11,8 dei beni e del 21,9% di servizi (dovuto soprattutto al forte rallentamento subito dal turismo) secondo Sace, quello che ci si aspetta per il 2021 è una ripresa relativamente rapida: un aumento dei servizi del 26,2% mentre per i beni del 9,3%. 

Una delle priorità per le aziende che hanno visto una contrazione delle loro vendite e che già fanno export o vorrebbero farlo è quella di cercare nuove opportunità in uno o più Paesi e quindi trovare clienti all’estero. 

Gran parte degli imprenditori ha deciso di rivolgersi ad Internet, per trovare un nuovo modo di intercettare i clienti italiani e stranieri, così come anche distributori, partner e commerciali all’estero, andando così a sopperire ai mancati contatti derivanti da fiere ed eventi di settore. 

A loro diamo qui di seguito alcuni consigli utili per valorizzare la propria presenza su Internet e attrarre nuovi contatti esteri.

1- Informati sul mercato, la concorrenza e i clienti che potresti trovare

Il punto zero da cui partire è sicuramente quello di studiare bene il mercato così come gli usi e le consuetudini: avere un approccio culturale è fondamentale per la buona riuscita del proprio progetto. Parallelamente, è importante conoscere i propri concorrenti, sia locali che stranieri che commercializzano in quel Paese: studiare la loro offerta è utile per trovare un modo per differenziarsi da loro.

Per trovare nuovi clienti all’estero poi bisogna prima conoscere i loro bisogni e desideri e capire che tipo di ricerche fanno per capire come intercettarli e soddisfarli attraverso il prodotto o servizio aziendale.

2- Comunica nella lingua locale: le persone si fideranno di te

Per cercare nuovi clienti è fondamentale impostare la comunicazione nella loro lingua. Farsi conoscere all’estero tramite un sito tradotto in inglese, o ancora peggio scritto solamente in italiano, non è la mossa giusta: gli utenti online hanno una soglia di attenzione molto bassa, comunicare loro in una lingua straniera gioca a nostro sfavore e ci fa perdere velocemente il loro interesse, comunicando oltretutto poca attenzione per quel mercato. L’approccio culturale al business non è qualcosa da sottovalutare: la cultura ha molta importanza nel mondo degli affari e per questo le aziende che vengono da un altro Paese devono conoscerla.

3- Vuoi posizionarti nei primi risultati di Google? Metti in campo la SEO internazionale

Se il sito Internet non si trova fra le prime posizioni dei risultati di ricerca, il grosso rischio è quello di perdere molti potenziali clienti.

Affinché il sito si posizioni per le ricerche degli utenti è fondamentale ottimizzare il sito in chiave SEO nella lingua o nelle lingue dei diversi Paesi. Grazie a questo approccio, il sito non sarà solo tradotto, bensì localizzato, vale a dire impostato secondo i termini di ricerca più utilizzati in quel Paese. Questa fase è fondamentale per la crescita aziendale all’estero attraverso i canali digitali.


cercare clienti all'estero

4- Non sottovalutare l’importanza dei social media per trovare nuovi clienti

Internet offre moltissime possibilità per entrare in contatto con nuovi potenziali clienti. Oltre al sito web, l’azienda dovrebbe curare la sua immagine sui social media, che ad oggi sono dei potenti canali di traffico verso il proprio sito internet e piattaforme molto utilizzate per spingere gli acquisti, tra i più giovani in primis ma anche su utenti più maturi.

I social network sono un valido alleato nella ricerca di clientela estera sia per le realtà B2B che per quelle B2C: attraverso questi strumenti è possibile far conoscere la propria impresa come anche i suoi prodotti e servizi ad un vastissimo pubblico monitorando le impressioni e i commenti dei clienti per tenere alta la  reputazione aziendale.

5- Utilizza gli strumenti a pagamento per farti conoscere più velocemente della concorrenza

Per testare subito il mercato e fare nuovi contatti all’estero, gli strumenti a pagamento di Google Ads e degli altri motori di ricerca stranieri (Bing e Yandex per esempio), si rivelano molto utili: attraverso campagne di ricerca, display e shopping è possibile comparire tra i primi risultati delle pagine ed essere subito visibile nel mondo online. Questo tipo di attività può essere utile anche per siti che faticano a posizionarsi all'estero per via della competitività del mercato e del gran numero di concorrenti.

La possibilità di usare metodi a pagamento c’è anche sui social media, che danno la possibilità alle aziende di promuoversi ad un pubblico che ancora non le conosce per incrementare in fretta il bacino di contatti esteri.

 

Grazie ai canali digitali è quindi  è possibile trovare clienti all’estero tramite: 

  • SEO internazionale;

  • Comunicazione sui social media;

  • Promozioni a pagamento sui motori di ricerca come Google;

  • Promozioni a pagamento sui social media. 


Mintense da 15 anni aiuta le aziende italiane a trovare clienti all’estero grazie ai canali digitali: grazie alla sua esperienza internazionale, abbiamo portato i nostri clienti in oltre 49 Paesi del mondo. 

Compila in nostro form qui sotto o chiamaci per parlaci del tuo progetto.



Contattaci


Richiedi informazioni



Contattaci per maggiori informazioni

oppure chiamaci +39 045 8403653



Dichiaro di aver preso visione della privacy policy e acconsento al trattamento dei dati personali.