Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Cliccando sul link "accetto", acconsenti all'uso dei cookie. Cookie Policy

L'importanza delle newsletter negli online store

Un elenco di indirizzi e-mail di utenti che hanno dato il loro permesso all'invio di informazioni, vuoi per curiosità o interesse a rimanere aggiornati sui tuoi prodotti e/o servizi; è un valore aggiunto per qualsiasi attività.

L'utilizzo delle newsletter per coltivare un rapporto con il cliente e fidelizzarlo sempre di più è uno strumento irrinunciabile in ottica web marketing.

In particolare i messaggi email inviati al cliente, subito dopo o a distanza di alcuni giorni dalla vendita di un prodotto o servizio, hanno lo scopo di indurlo a compiere un nuovo acquisto.

Le campagne di newsletter post vendita, consentono l'invio di informazioni pubblicitarie in modo molto efficace. Perfette nel caso dei portali dedicati all'e-commerce, le email, rendono possibile raggiungere in modo diretto i consumatori e suggerire l'acquisto di una selezione di prodotti, illustrare i vantaggi dell'immediata sottoscrizione di un servizio ma anche proporre sconti e offerte promozionali studiate ad hoc per aumentare il profitto.

In generale quindi le newsletter possono essere efficaci per:

promuovere prodotti e servizi e incrementarne la vendita

coltivare i rapporti con i proprio clienti

diffondere notizie e aggiornamenti al solo scopo informativo

Newsletter per e-commerce

Ognuno di questi obiettivi rientra nel più ampio scopo di incrementare i profitti e la brand loyalty della propria azienda. Un cliente che ha dato il proprio permesso a ricevere mail informative e commerciali è una risorsa molto importante. Nel dettaglio, riferendoci specificatamente alle newsletter post vendita, il cliente ha già effettuato un acquisto e muoversi nel modo corretto può essere decisivo.

Nella stesura di una newsletter con fini puramente commerciali è fondamentale curare ed inserire questi elementi:

Sender - si tratta di ciò che ai clienti compare come nome del mittente, può essere il semplice nome della lista oppure essere usato in combinazione con l'oggetto

Oggetto - scrivere con attenzione l'oggetto e renderlo quanto più possibile interessante e attraente per gli utenti potrebbe evitare che la email venga cestinata senza neanche esser stata letta

Preheader – cioè una parte di testo che viene visualizzata da quasi tutti i client di posta, i quali solitamente pescano il primo disponibile nella sorgente HTML

Call to action - collocare call to action chiare e ben visibili all'interno del messaggio potrebbe invogliare i lettori a procedere immediatamente ad un nuovo acquisto

Le potenzialità delle newsletter non si fermano solo all'ambito post vendita. É possibile progettare campagne newsletter di cross-selling e up-selling che riguardano rispettivamente le strategie volte alla vendita di prodotti aggiuntivi oltre a quello richiesto dal cliente e l'offerta di servizi in più rispetto a quella che era l'idea di partenza del compratore. Uno strumento utile per popolare la nostra lista su cui si basa la newsletter sono le campagne di lead generation per “procacciare” contatti interessati ai nostri prodotti/servizi.

Richiedi informazioni



Contattaci per maggiori informazioni

oppure chiamaci +39 045 8403653

Dichiaro di aver preso visione della privacy policy e acconsento al trattamento dei dati personali.


Strategie di marketing digitale
in più di 25 paesi.